Vetrina

€ 20,00

Per acquistarlo contattare:

Livio 3388390505

Sfoglia alcune pagine...

 

 

Donaci il 5 x 1000

 



Prossimi Eventi

 

 


Campionato C2 girone Marche/Abruzzo PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 21 Marzo 2017 09:51

Buongiorno #sharktribe e...
di Carlo Federico Centofanti

Il #PescaraRugby sale matematicamente in C1!
La vittoria per 66-0 contro il Rugby Tortoreto e la contemporanea sconfitta del Rugby FalconaraSulmona Rugby 1967, portano gli #squali a più 17 a tre giornate dal termine e quindi irraggiungibili.
Rimane ora l'obiettivo di vincere 14 partite su 14 per chiudere il campionato in bellezza.
Il match con Tortoreto inizia subito in discesa grazie alla meta di Ernesto Trozzola seguita da quella di Alessio Di Battista, entrambe frutto della superiorità degli otto "avanti". La terza meta è di Giacomo Paolucci, che segnerà anche le ultime due mete del match. Le mete di Edoardo Di FilippoArmando ScandoneMatteo Di Fabio, tutte da strutture ormai ben rodate, chiudono invece il primo tempo. Quattro le mete nella ripresa: la prima di Nico D'antuono su azione individuale, la seconda di LucaMarusco che chiude un'azione corale, più le due di Paolucci. Citazione per D'Antuono autore anche di 14 punti al piede, frutto di sette trasformazioni. Una trasformazione anche per Mauro Tieri che negli ultimi incontri non ha fatto rimpiangere l'assenza di capitan Edoardo Fracassi.
Bravi tutti oggi....ma il man of the match è Giacomo "Rufus" Paolucci, 16 mete in undici partite, metamen indiscusso del campionato. Tra due settimane a Teramo Rugby 1976, poi, il 9 aprile, ultima in casa, con Vecchie Fiamme Old Rugby asd, dove si prospetta un terzo tempo di festa.
#vivailrugby e alle prossime sfide!

Ultimo aggiornamento Martedì 21 Marzo 2017 10:41
 
8 Torneo 6 Regioni PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 14 Marzo 2017 16:19

Sono aperte le adesioni, vi aspettiamo forza #sharktribe e sempre #vivailrugby @RomagnaRFC #8torneo6regioni

 
10su10 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 07 Marzo 2017 10:02

di Carlo Federico Centofanti

Decima vittoria su dieci per il #PescaraRugby , domenica 5 marzo al Rocco Febo, per di più contro la seconda in classifica Rugby Falconara. I cinque punti guadagnati grazie al 58-0, frutto di dieci mete di cui quattro trasformate, portano ora gli #squali a dodici punti di vantaggio sui rivali marchigiani a quattro giornate dal termine del campionato. Con 20 punti disponibili, ne bastano nove per il salto di categoria e già le trasferte a Rugby Tortoreto prima, a Teramo Rugby 1976 poi, potrebbero chiudere definitivamente i giochi. C'è ottimismo a Pescara ma le parole dell'assistente coach Osvaldo Caioni tendono a calmare gli animi "Non è ancora finita, lavoreremo queste settimane per mantenere alta la tensione e la concentrazione".

Veniamo al match. Parte subito forte Pescara e dal lavoro in touche, lo spunto finale di Ernesto Trozzola porta la prima meta. Mischia ordinata e il numero otto Alessio Di Battista schiaccia in area di meta. Struttura studiata in allenamento per la terza meta: conquista in touche, pallone trasmesso al dieci, movimento dei tre quarti a lanciare l'ala Tonino Almonti che rompe tre placcaggi e sigla la meta che uccide il match. Venti minuti di spettacolo e predominio assoluto. La meta di Nico D'antuono porta il punto di bonus e quella di Enri Javi Vigo chiude il primo tempo, entrambe ancora splendide e trasformate da D'Antuono stesso. La ripresa si apre con la meta furbesca di Matteo Di Fabio seguita da quelle di Di Battista (trasformata da D'Antuono) e Trozzola, entrambi alla seconda segnatura. Segna anche Giovanni De Grandis e qui si capisce che gli squali, con il Falconara, l'hanno fatta grossa. Manca all'appello il "metamen" assoluto Giacomo Paolucci che attende l'ultima azione per mettere la sua firma sul match. Trasforma Mauro Tieri e finisce con 58 punti sul tabellone. L'unica nota stonata, gli infortuni a Marco PasseriAngelo Fidelibus" che speriamo riavere al più preso in campo.

Eccezionale il contributo di tutti i giocatori, compresi gli assenti, tra cui Alessio Giannetti che ha dovuto, suo malgrado, dare forfait a cinque minuti dall'inizio partita per un problema al ginocchio. Difficile quindi stabilire il "man of the match" che stavolta però va a Ernesto Trozzola.

Ultimo aggiornamento Martedì 07 Marzo 2017 11:54
 
39 torneo minirugby "Città di Treviso" PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 15 Febbraio 2017 15:30

#vivailrugby...
anche quest'anno gli #squaletti giocheranno a Rugby nel torneo più ambito d'Europa il 6 e 7 maggio 2017.
Sono aperte le adesioni ;)
#TorneoMiniRugby #Treviso #Rugby

 
Un mese di prova GRATIS PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 06 Febbraio 2017 10:44
Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Febbraio 2017 10:49
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 26